> Home > Veicoli industriali usati

Veicoli industriali usati - {{$rootScope.tsoSearchWidget.totalSearchCount}} Veicoli

gerbauchte-Nutzfahrzeuge-bei-TruckStore
TruckStore è uno dei più grandi rivenditori di autocarri usati in Europa. La rete europea TruckStore offre un ampia scelta di veicoli industriali di tutte le classi.

La concorrenza nel settore europeo degli autocarri si compone di 8 marchi.
 
Mercedes-Benz:
La business unit Daimler Trucks di Daimler AG, il maggior costruttore a livello mondiale di autocarri oltre le 6 tonnellate, sviluppa e produce in un contesto globale autocarri dei marchi Mercedes-Benz, Freightliner, Western Star, Thomas Built Buses e Fuso.

La sede centrale del gruppo si trova a Stoccarda. I complessivi 28 stabilimenti di produzione si trovano nella regione NAFTA, in Asia, Europa, Sudamerica e Africa.

La gamma di prodotti di Daimler Trucks comprende veicoli commerciali leggeri, medi e pesanti per il traffico a lunga percorrenza, la distribuzione e i cantieri nonché veicoli speciali per l’utilizzo in ambito urbano.

Dal 1965, quello di Wörth sul Reno è il più importante stabilimento produttivo per gli autocarri di Mercedes-Benz. A Wörth vengono costruite, tra l’altro, le più importanti serie di autocarri come Actros, Atego e Axor. Nello specifico ciò comprende la produzione di cabine di guida nonché il montaggio dei veicoli.

MAN:
MAN SE è un colosso mondiale nel settore della costruzione di veicoli e dell’ingegneria meccanica. La sede centrale del gruppo si trova a Monaco di Baviera.

Il gruppo Man è suddiviso in due unità operative.
Una business unit è rappresentata da Commercial Vehicles, composta da due sottogruppi: MAN Truck & Bus e MAN Latin America nonché partecipazioni nei produttori MAN Force Trucks (India), MAZ-MAN (Bielorussia) e Sinotruk (Cina).

La seconda unità operativa è costituita da Power Engineering. Quest’unità è composta dal sottogruppo MAN Diesel & Turbo e da una quota di partecipazione maggioritaria nel produttore di cambi, Renk AG.

Iveco:
La società italiana Iveco, appartenente al gruppo Fiat, è un produttore di veicoli industriali con sede a Torino. Il nome Iveco è un acronimo di Industrial Vehicles Corporation.

Oltre alla produzione di veicoli da cantiere e veicoli destinati al servizio antincendio, Iveco è specializzata anche nella costruzione di furgoni e autocarri medi e pesanti per il trasporto a breve e lunga percorrenza. Iveco produce inoltre motori diesel per diversi settori. Oggi Iveco gestisce 49 impianti produttivi e 15 reparti di ricerca in tutto il mondo. La controllata “Iveco Magirus” è conosciuta a livello mondiale nel campo della sicurezza antincendio.  Secondo fonti interne, Iveco è leader nel settore delle scale girevoli.

Scania:
La casa svedese Scania è un costruttore di veicoli industriali quotato in borsa ed è leader nel segmento degli autocarri pesanti in Europa e Sudamerica. Scania è una controllata di Volkswagen AG.

Da alcuni anni produce nel segmento degli autocarri solamente veicoli pesanti per la distribuzione e il traffico a lunga percorrenza nonché veicoli di cantiere e veicoli speciali (per esempio, camion dei pompieri) delle maggiori classi di peso.
La gamma di prodotto parte attualmente con un peso complessivo di 18 tonnellate e una potenza del motore di 230 CV. Gli autocarri più pesanti senza rimorchio per il traffico stradale hanno un peso complessivo di 40 tonnellate e vengono utilizzati in Svizzera. La gamma di motori finisce con una potenza del motore di 730 CV.

Volvo:

Volvo è un gruppo svedese operante nella costruzione di veicoli industriali. Originariamente Volvo fu fondata nel 1927 come casa automobilistica. Oggi Volvo Group produce autobus, diversi telai e autocarri dei marchi Volvo, Renault, Mack e Nissan. La sede centrale della società si trova a Göteborg, in Svezia.

La gamma di prodotto dei veicoli industriali va dagli autocarri leggeri per il trasporto di distribuzione urbano fino agli autocarri pesanti per il trasporto merci a lunga percorrenza e ai veicoli speciali.

La gran parte del fatturato si concentra in Europa occidentale, Nord e Sudamerica e Asia.

Renault:
Il costruttore francese di autocarri pesanti Renault Trucks, con sede centrale a Saint-Priest nei pressi di Lione, appartiene dal 2001 al gruppo Volvo.

La società offre infatti tutti i tipi di veicoli industriali: dagli autocarri medi per la distribuzione urbana fino a veicoli speciali e autocarri pesanti per il trasporto di merci a lunga percorrenza. 

DAF:
Il produttore olandese di autocarri DAF (Van Doorne’s Automobiel Fabriek N.V.) è un marchio appartenente al gruppo statunitense Paccar.

Fin dai primi anni, DAF proponeva cabine di guida sporgenti, che inizialmente avevano una forma tondeggiante e, a partire degli anni ‘60, angolare. A tutt’oggi nulla è cambiato sotto questo profilo. L’offerta di cabine di guida sporgenti era innovativa e rappresentò così un punto di forza della produzione di autocarri di DAF. Gli autocarri centinati di DAF furono costruiti dal 1950 al 1972.

Nel 1996, l’unità autocarri di DAF fu acquisita dal gruppo statunitense Paccar. Il marchio DAF è però ancora rappresentato sul mercato.

Similmente ad altri costruttori di veicoli industriali, DAF ha suddiviso i suoi modelli in serie che comprendono modelli di classe leggera, media e pesante.

Fuso:
Il Fuso Canter è un veicolo leggero e medio di Fuso. Inizialmente il modello era disponibile solamente in Giappone e in alcuni altri paesi asiatici. A partire dalla fine degli anni ‘80, questo modello fu disponibile anche negli USA.

Nel 1962 fu avviata la produzione dei primi veicoli Fuso Canter che venivano esportati dall’Asia. Il Fuso Canter fu esportato anche in altre regioni come, per esempio, in Europa, Nordamerica e Vicino Oriente. La maggior parte dei modelli di questo autocarro urbano è riconoscibile dall’emblema Fuso Canter nella parte anteriore del veicolo. Di solito l’emblema Mitsubishi è affisso nella parte posteriore. Nel 2003, con l’uscita del reparto dal Gruppo Mitsubishi, il segmento dei veicoli industriali di Daimler ha potuto acquistare l’85% delle quote azionarie di Fuso. Così a Daimler Trucks appartiene la serie di modelli Fuso Canter in questa quota di partecipazione.

Lo stabilimento di montaggio Fuso a Tramagal in Portogallo distribuisce veicoli Fuso Canter esclusivamente per il mercato europeo. I veicoli sono disponibili con cabina singola e doppia.

Gli autocarri Mercedes-Benz (Daimler Trucks) appartengono alla business unit autocarri di Daimler AG che raggruppa i marchi Mercedes-Benz, Fuso, Freightliner, Western Star e Thomas Built Buses.

Daimler è diventata uno dei costruttori leader di autocarri a livello mondiale. Dal 1965, quello di Wörth sul Reno è il più importante stabilimento produttivo per gli autocarri di Mercedes-Benz. A Wörth vengono costruite, tra l’altro, le più importanti serie di autocarri come Actros, Atego e Axor. Nello specifico ciò comprende la produzione di cabine di guida nonché il montaggio dei veicoli.

Nel 1896, i costruttori e fondatori Carl Benz e Gottlieb Daimler presentarono il primo autocarro Mercedes-Benz, un camion Daimler dell’allora Daimler-Motoren-Gesellschaft (DMG).  Fino all’inizio della Seconda Guerra Mondiale, Daimler-Benz ideò diversi autocarri a cassone e camion convenzionali. Ancora oggi nei musei si possono ammirare modelli originari degli anni 30, come il Mercedes-Benz Lo 2000 o il L1500 con impianto a gas d’aria.

Nel 2004, Mercedes-Benz fu il primo costruttore a presentare motori che rispettavano le norme sulle emissioni Euro 4 o Euro 5. A tal fine Mercedes-Benz applicò la tecnologia SCR (Selective Catalytic Reduction). Questa tecnologia fu successivamente impiegata anche dalla maggior parte degli altri costruttori di autocarri. Con una reazione chimica, il catalizzatore SCR riesce a convertire, mediante l’aggiunta di AdBlue, gli ossidi d’azoto tossici in azoto e vapore acqueo.  In questo modo i gas di scarico non vengono più ridotti solamente all’interno del motore, come avveniva finora nei motori.

Nell’Actros si è prestata molta attenzione alla sicurezza. Perciò non c’è da meravigliarsi che con l’introduzione dell’Actros sono stati introdotti nuovi sistemi di sicurezza. L’Actros disponeva di ABS, ASR nonché di airbag lato conducente. Questi sistemi sono oggi disponibili nella maggior parte degli autocarri per il traffico a lunga percorrenza. Inoltre con l’Actros sono stati installati optional come i sensori di distanza, il controllo di stabilità nonché l’assistente di corsia e l’assistente alla frenata d’emergenza.

I modelli attuali di autocarri Mercedes-Benz sono i nuovi Actros, Axor, Atego, Econic e Zetros.

Il Mercedes-Benz Actros, sul mercato dal 1996, costituisce una classe pesante di autocarri Mercedes-Benz completamente nuova. Per la prima volta i veicoli pesanti acquisirono un proprio nome. Nel 2004, esattamente 8 anni dopo l’introduzione, comparve l’Actros MP2, che rappresenta il primo rifacimento del Mercedes-Benz Actros. Il secondo rifacimento fu eseguito 4 anni dopo, nel 2008, con il nome Actros MP3. 3 anni dopo ancora, cioè nel 2011, è stato presentato un Actros completamente nuovo.

Il successore dei modelli LK è stato presentato nel 1998, e il suo nome è Mercedes-Benz Atego. Per la prima volta è stato dato un nome proprio anche agli autocarri medi. 3 anni dopo, nel 2001, comparve il Mercedes-Benz Axor. Il modello Axor colmò il vuoto fra Atego e Actros e sostituì i modelli Atego pesanti. 3 anni dopo l’introduzione dell’Axor, seguì un rifacimento nel 2004.

Offerte Truck sempre aggiornate tramite posta elettronica.
Scegliete quali offerte desiderate ricevere e con quale frequenza.

Ordinare TruckLetter
  • Novità nell'offerta
  • Prezzi ribassati
  • Finanziamento
  • Leasing

Elenco camion - liste di camion usati

    Modelli top dell'inventario

  • Actros